ANCORA BOXE - ANCORA TRICOLORE OLMEDO!

30 Novembre 2014

REGGIO EMILIA.
Quattro vittorie, un pareggio e tre sconfitte: è il bottino ottenuto ieri sera sul ring del Palahockey dai ragazzi reggiani allievi dei maestri Michael Galli e Massimo Bertozzi, che insieme agli avversari hanno dato vita ad una bella serata di pugilato, applaudita dal folto pubblico presente.
Dieci gli incontri proposti dagli organizzatori, la Boxe Tricolore Olmedo insieme al promoter Sergio Cavallari. Il 'clou' professionistico non ha tradito le attese, con la sfida sui quattro round tra i pesi superwelter del Team Cavallari-Ventura Tomas Berulashvili (25 anni) e Angelo Mancuso (24).

Il debuttante assoluto Berulashvili, georgiano residente a Milano, ha dimostrato fin da subito una condizione perfetta e una gran voglia di vincere, pressando senza soste e con una bella varietà di combinazioni il palermitano Mancuso (assente dal quadrato dal 2012), il quale si è difeso con ordine, ha contrattaccato in alcune occasioni anche in modo preciso ed efficace, ma ha dovuto abbandonare per ferita alla quarta ripresa.

Nei dilettanti, assente Erik Bondavalli non in perfette condizioni, grande prova per il campione regionale junior 48kg dell'Emilia Romagna Lorenzo 'The Hurricane' Martinucci, poi premiato come miglior pugile della serata, contro il campione della Lombardia Salvatore Fiengo (Pugilistica Ottavio Tazzi), al quale regalava molti centimetri; dopo un inizio difficile Martinucci ha gettato il cuore oltre l'ostacolo riuscendo ad aggredire l'avversario dalla corta distanza e vincendo ai punti tra gli applausi del Palahockey.

Bella vittoria anche per il campione regionale Youth 56kg Mattia De Bianchi, che ha imposto un ritmo altissimo contro Betancourt della Boxe Piacenza, contato nella terza. Hanno vinto anche un Oldrin Mukaj senza caschetto, potente e preciso come sempre, contro Andreghetti della Ferrara Boxe, ed il supermassimo debuttante Matteo Montagna, che ha dato vita ad un derby equilibrato con lo scandianese Mirko 'The Rocker' COlombari dell'Iron Club Gym Scandiano. Bel pareggio nell'altro derby della provincia, dopo un confronto tiratissimo, tra il reggiano Kevin Costa e lo scandianese Alex Fernandez.
Le tre sconfitte ai punti per la Boxe Tricolore Olmedo sono arrivate da Cristiano Caiti contro Sculco della Boxe Canavesana (decisivo un richiamo ufficiale nel finale), dalla comunque brava Giada Epifani contro Valentina Parini del Boxing Club Medicina, al termine di una bella battaglia, e da Ion 'Ivan' Grecu contro Wilfred Tia della Canavesana.
Nell'unico match senza reggiani impegnati, Ilaria Scopece nella sua ultima prova da dilettante (passerà professionista dal 2015 con il Team Cavallari-Ventura) ha sconfitto Silvia Noveri della Canavesana.

Appuntamento a tutti gli appassionati reggiani sempre al Plahockey al pomeriggio del 26 dicembre per il tradizionale Santo Stefano Pugilistico.