LA BOXE TRICOLORE OLMEDO ANCORA VINCENTE SUL RING DI VIADANA

01 Maggio 2013

Ennesima trasferta positiva per i pugili della Boxe Tricolore Olmedo: domenica scorsa sono saliti sul ring di Viadana Giada Epifani e Farouk Belhamra, accompagnati da tutto lo ‘stato maggiore’ del pugilato reggiano: gli insegnanti Michael Galli e Massimo Bertozzi, il presidente della Tricolore Olmedo Franco Gualerzi ed il manager guastallese Sergio Cavallari, che cerca di non perdersi nemmeno un appuntamento dei giovani talenti sfornati a getto continuo dalla palestra di Cavazzoli. Per prima ha combattuto la debuttante assoluta Giada Epifani, categoria 75kg, che ha incrociato i guantoni con la pugilessa di casa Francesca Superchi. «Giada _ racconta il maestro Galli _ è partita subito all'attacco, ben determinata e sicura di sé non ostante fosse all’esordio, cercando di accorciare ed andare a pressare dalla corta distanza la Superchi. Le due hanno dato vita ad un match agguerrito finito in parità, con la portacolori reggiana sempre in attacco e l'avversaria (richiamata più volte poiché teneva la testa troppo bassa) sempre indietreggiando». E’ poi stata la volta di Farouk Belhamra, limite 64kg, contro il viadanese Luca Zambelli, quest'ultimo campione del Torneo Italia. «Anche Farouk _ prosegue Galli _ è partito aggressivo e convinto di vincere. Per tutte e tre le riprese ha attaccato con combinazioni di quattro colpi per poi spostarsi dalla risposta dell'avversario, come avevamo provato in palestra. Ha disputato un ottimo incontro, vinto meritatamente ai punti. La Epifani e Belhamra si sono dimostrati due guerrieri, e siamo orgogliosi di loro».