Olmedo e Boxe Tricolore presentano "L'ANNUARIO REGGIANO PUGILISTICO"

06 Aprile 2014

Otto manifestazioni di pugilato nell’annodal 19 aprile al 26 dicembre, tra il Palahockey, piazza San Prospero ed il Lido Po Guastalla: è il sontuoso programma organizzativo, senza eguali a livello nazionale, della Boxe Tricolore Olmedo per il 2014. L’«Annuario Pugilistico Reggiano», così è stato battezzato il calendario degli eventi, è stato presentato ieri nella palestra di via Campioli dal manager Sergio Cavallari insieme al presidente dell’associazione Franco Gualerzi, all’insegnante Michael Galli ed al direttore sportivo, nonché titolare del main sponsor Olmedo, Luca Quintavalli, vero motore organizzativo questo ambizioso programma.

«Che un’associazione dilettantistica si metta in testa di programmare un evento al mese _ ha esordito Cavallari _ è una novità a livello nazionale. Siamo ambiziosi: ci confrontiamo con le altre 800 società italiane, con l’obiettivo di entrare tra le prime dieci, e senza l’appoggio delle squadre militari, del quale dispongono le migliori. Abbiamo però l’entusiasmo e le capacità dei circa venti ragazzi agonisti, che stanno ottenendo vittorie sui ring di tutta Italia regalandoci grandi soddisfazioni. Possiamo e vogliamo costituire un punto di riferimento per tutto lo sport reggiano».
«Questo notevole sforzo da parte nostra _ ha proseguito Quintavalli _ è un riconoscimento all’impegno di questi ragazzi: vogliamo dare loro qualcosa in più, perché lo meritano davvero».

«Il nostro obiettivo _ ha concluso Galli, insegnante della Tricolore insieme a Massimo Bertozzi ed Ernesto Radano _ è quello di portare i pugili al massimo delle loro potenzialità, e questo calendario ci aiuta enormemente. Stiamo facendo un bel lavoro, i ragazzi stanno rispondendo bene, ma finchè non avremo conquistato almeno qualche titolo italiano, non saremo arrivati da nessuna parte».

Il primo appuntamento è per sabato 19 aprile al Palahockey, il ‘tempio della boxe reggiana’, quando combatteranno Eric ‘Dynamite Kid’ Bondavalli, i campioni regionali Lorenzo Martinucci, Mattia De Bianchi e Alex Truzzi, il campione esordienti Cristiano Caiti, Ion Mihelea, Michele Perna e Oldrin Mukaj. Si proseguirà poi il 25 maggio al Lido Po Guastalla, il 28 giugno ancora al Palahockey, il 5 luglio in piazza San Prospero per il Memorial Bondavalli, e poi al Palahockey il 27 settembreil 25 ottobreil 29 novembre ed il 26 dicembre per il tradizionale Santo Stefano Pugilistico.