SANTO STEFANO PUGILISTICO 2018

22 Dicembre 2017

Dieci match dilettantistici con impegnati altrettanti giovani assi reggiani della Boxe Tricolore Olmedo contro pari categoria provenienti da Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte: è il programma del tradizionale Santo Stefano Pugilistico che come tutti gli anni andrà in scena il pomeriggio del 26 dicembre sul ring del Palahockey, con primo colpo di gong alle ore 16.

Nel giorno del patrono protettore dei pugili, gli allievi dei maestri Michael Galli, Massimo Bertozzi e Valentino Manca offriranno al pubblico reggiano le ultime emozioni di un anno da incorniciare, rinnovando l’appuntamento ad un 2018 in cui la città tornerà, con ogni probabilità, ad essere protagonista anche nel professionismo.

Si tratta dell’undicesima manifestazione organizzata nel 2017 dalla società di patron Sergio Cavallari, del presidente Franco Gualerzi e del direttore sportivo Luca Quintavalli a Reggio e dintorni.

Il nome in cima al cartellone del Santo Stefano Pugilistico sarà quello di Mattia ‘Lo Spartano’ De Bianchi: il peso piuma maglia azzurra e campione del Guanto d’Oro, uno degli elementi in odore di professionismo, affronterà il forte Amine Mansour di Vercelli.

Gli altri nove match vedranno il 64kg Luca Arduini contro il campione regionale youth Antonio Licata di Ferrara; il debuttante 69 kg Lin Ziyen, il primo pugile di origine cinese, contro il piemontese Roberto Protino; il 63kg junior Samuel Serradimigni contro Alessio Brintazzoli di Medicina; l’ottimo junior 60kg Andrea Truffi contro il modenese Andrei Voitic; il 69kg Ion Grecu contro il pericoloso bolognese Oumar Camara; il 75kg Amro Amin contro il piemontese Simone Lanciano; il campione regionale delle Marche 56kg Owie Osarodion (che si sta allenando nella palestra del Mirabello in attesa di trovare lavoro a Reggio) contro Alessandro Ceccarelli di Vercelli. Un altro pugile che potrebbe presto passare professionista, il campione regionale 60kg Francesco Vulcano, se la vedrà invece con Alberto Pinna di Biella.

Infine, disputerà il suo secondo incontro il promettente 75kg Ivan Goretchii, che ha debuttato domenica scorsa a Sarzana battendo brillantemente l’atleta di casa Davide Martino. Nella stessa manifestazione, da segnalare l’ottima prova di altri due reggiani: Amro Amin, che ha pareggiato contro Duccio Travaglini, e Ion Grecu, che ha battuto ai punti Silvio Gervasi.