TORNANO LE EMOZIONI DELLA NOBILE ARTE AL MIRABELLO

27 Aprile 2018

Sabato 28 Aprile allo stadio Mirabello tornano le emozioni della ‘nobile arte’, con la manifestazione organizzata dalla Boxe Tricolore Olmedo che avrà il suo momento clou nell’atteso esordio da professionista di ‘Big’ George Painstil impegnato sulla distanza delle quattro riprese contro Stefano Manfredi di Firenze. Ricca come sempre la cornice dilettantistica, con dieci incontri tra pugili reggiani, capitanati da Mattia ‘Lo Spartano’ De Bianchi, e pari categoria provenienti da Rimini, Parma, Medicina e Vercelli.

A fine marzo sempre sul ring di via Matteotti 2 il 27enne Painstil aveva concluso la sua ottima carriera dilettantistica (iniziata nel 2014) battendo ai punti Inoussa Nonkane di Parma, ottenendo la 28esima vittoria su 43 match disputati (4 i pareggi, 11 le sconfitte, arrivate quasi tutte nei primi incontri). Ora il superwelter reggiano, sotto la regia di Sergio Cavallari,  è determinato a raccogliere l’eredità di una gloriosa tradizione _ che parte dal leggendario Gino Bondavalli e prosegue con la generazione d’oro dei vari Guidelli, Manca e Bertozzi.                  Dovrà far valere la propria boxe potente e aggressiva già da questa sera, quando si troverà di fronte un altro debuttante assoluto a torso nudo, ma altrettanto motivato e ambizioso: il 26enne toscano Stefano Manfredi, il quale ha concluso il percorso da dilettante lo scorso 4 marzo con un record di 19 vittorie, 7 pareggi e 19 sconfitte. Entrambi faranno di tutto al Mirabello, per cominciare la nuova avventura con il piede giusto.

Gli altri allievi dei maestri Michael Galli, Massimo Bertozzi, Valentino Manca e Angelo Iodice impegnati stasera al Mirabello saranno Thomas Morvillo (junior 60kg) contro Alessio Brintazzoli, Arnaldo Marku (junior 66kg) contro Matteo Bacchilega, Shala ‘Andrei’ Fatlin (junior 75kg) contro Dmytro Shutka, Felice Tavecchio (junior 80kg) contro Mattia Di Salvo, Vadim Balica (senior 69kg) contro Alessandro D’Alessio, Manuel ‘Miguel’ Dattilo (senior 60kg) contro Tomas Urbinati, Karim ‘Iceman’ Ayman (youth 69kg) contro Luca Degli Esposti, Ivan Goretchii (senior 75kg) contro Iliass Addass, Andrea Truffi (youth 64kg) contro Samuel Gabaldo, Mattia ‘Lo Spartano’ De Bianchi (elite 56kg) contro Alessandro Giovanni Ciccarelli.