Nuovo Sedile NSU Linea 4 con sistema Dynamic Body Retention

SELLERIA «NSU LINEA4»: PIU’ CHE PASSEGGERI, OSPITI DI LUSSO

 

NSU LINEA4 rappresenta il miglior monoposto sul mercato per trasporto sia di personale disabile deambulante che normodotato. Costituito da una struttura ultraleggera con schienale ergonomico, prevede spugnature con schienale ad effetto “auto reclinato”, che lo rendono confortevole e compatto. UNICO SUL MERCATO A PREVEDERE IL SISTEMA DI RITENZIONE DORSALE “DBR” (esclusiva Olmedo) per patologie con cedimento vertebrale. Il poggiatesta integrato, I doppi braccioli alzabili, le sedute maggiorate, le spugnature alto confort, le cinture con sviluppo interno allo schienale, il rivestimento lavabile ed igienizzabile BICOLORE, rendono NSU LINEA4 un’eccellenza per il trasporto professionale di persone.

Innovazione, versatilità e sicurezza: questo il futuro della mobilità collettiva, introdotta da OLMEDO in esclusiva con il nuovissimo monoposto NSU LINEA 4 dotato del sistema “DBR” – Dynamic Body Retention. Si tratta del primo monoposto di CAT.M1 dotato di cinture di sicurezza “double safe”, in grado di trasformare all’occorrenza il “normale” utilizzo pretensionato della cintura, in una bretella statica “speciale” ad alto contenimento; NSU LINEA 4 rappresenta la miglior risposta riferita alla sicurezza e del comfort in viaggio per passeggeri normodotati e disabili su veicoli di trasporto collettivo.

A richiesta sono fornibili rivestimenti bicolore scamosciati (non lavabile), fodere FACILMENTE ASPORTABILI e lavabili (per lavaggi in lvatrice), cinture a 3 (tre) punti pretensionate in alternativa a quelle a 4 (quattro) punti offerte di serie.

 

TWIN ARM comprende tra le proprie dotazioni, selleria monoposto NSU LINEA4 dotata del rivoluzionario sistema dinamico per l’AUTORITENUTA DORSALE DEL PASSEGGERO DYNAMIC BODY RETENTION (DBR), integrato alle cinture di sicurezza presenti; prescrizione indicata in presenza di patologie che necessitano un contenimento del dorso allo schienale evitando cadute laterali e frontali e garantendo la ritenzione del passeggero disabile ai cedimenti vertebrali in marcia.

“DBR” è attivabile con semplicità e solo all’occorrenza, favorendo il normale utilizzo delle cinture pretensionate del sedile in presenza di passeggeri normodotati.

“DBR” rappresenta una INNOVAZIONE UNICA per ambiti di trasporto professionali, abbandonando dopo oltre 40 anni, le obsolete cinture statiche a 4 punti “doppia bretella”.

 

Il sedile NSU LINEA 4, mediante l’innovativo sistema «DINAMIC BODY RETENTION», consente di trasformare con un semplice gesto la doppia cintura pretensionata presente, in cintura statica con alto contenimento del busto (ideale per patologie con cedimento del tronco o in presenza di utenti con necessità di ritenuta dorsale)

 

“DBR”: quando la TECNOLOGIA esprime il meglio per la sicurezza.